Legge n. 238 del 23 dicembre 2021

Veicoli Esteri Nuova Normativa

A partire dal 21 marzo 2022 per effetto delle modifiche al Codice della Strada, apportate dalla legge n 238 del 23 dicembre 2021 che all’art. 2, contiene disposizioni in materia di circolazione in Italia di veicoli immatricolati all’estero. Il suddetto articolo modifica gli artt. 93, 94 e 132 del Codice della Strada e introduce l’art. 93 bis che disciplina la circolazione dei veicoli immatricolati all’estero.

Autoveicoli, motoveicoli e rimorchi immatricolati all’estero che circolano in Italia dovranno essere iscritti al REVE, il Pubblico Registro dei Veicoli Esteri.

I cittadini stranieri residenti all’estero, potranno circolare in Italia con veicoli con targa estera per la durata massima di un anno;

i cittadini stranieri che ottengono la residenza Italiana, dovranno Immatricolare in Italia i veicoli di loro proprietà già immatricolati all’estero entro 3 mesi dall’ottenimento della residenza;

Il conducente – residente in Italia ma non intestatario del veicoli (cosiddetto “utilizzatore”), dovrò portare a bordo del veicolo–oltre al documento di circolazione estero-un documento con data certa-sottoscritto dall’intestatario del veicolo- dal quale risulti a che titolo e per quanto tempo il conducente utilizzerà il veicolo.

Tale documento deve essere tenuto a bordo del veicolo stesso.

Lascia un commento